Dopo la grande edizione dello scorso anno ritorna l’Open Water Challenge Oristano, una delle manifestazioni più amate dell’estate oristanese. Sole, mare, adrenalina e vento lungo la striscia di sabbia che da anni raduna alcuni dei più forti specialisti italiani.

Un appuntamento importantissimo per il territorio della provincia di Oristano, momento ideale per la pratica degli sport legati al mare e al vento. Si comincia l’11 settembre (dall’11 al 13) per una tre giorni che animerà la spiaggia di Torregrande.

Sono sei le edizioni dell’OWC, un evento ormai riconosciuto come il più importante per le tre discipline del waterboard.
Quest’anno alla classica tre giorni di azione sportiva si aggiunge anche una prova agonistica di altissimo livello, accompagnata come sempre da musica animazione e divertimento.

Numerose le gare in programma e gli eventi collaterali, la base operativa sarà sistemata ancora una volta presso la scuola di windsurf Eolo, con il Surf Village, inoltre verrà allestito anche uno spazio “Welcome Sardinia” dove lo sport sposerà la tradizione e la cultura sarda. Un’area da destinare alle esposizioni di artigianato, enogastronomia e l’ospitalità in generale.

Per quanto riguarda il Windsurf, occhi puntati sulla tappa nazionale dell’Italian Slalom Tour, prova finale del campionato sardo, sempre più agguerrito con la partecipazione di tutti i migliori specialisti sardi.

In gara l’attenzione sarà rivolta ai soliti volti noti: i ragazzi “terribili” Marco Begalli, Roberto Tavazzi, Giorgio Giorgi, Matteo Spanu, Antonio Egris, Mattia Onali, Giuseppe Pugliese, Riccardo Sieni e tanti altri atleti che, come è sempre accaduto, si sono iscritti all’ultimo momento.

Ritorna anche il Trofeo intitolato al compianto “Marietto Carrus” e sono in programma anche una veleggiata amatoriale, attività ludiche e di intrattenimento per tutti, con possibilità di iscrizioni giornaliere limitate al singolo evento.

Sono in programma un raduno di kite che si sfideranno lungo il percorso marino da Torregrande a Tharros (e ritorno) o in un super slalom davanti alla spiaggia.

Per il sup c’è grandissima attesa per l’ormai classica Tharros-Torregrande, una long distance che porterà i partecipanti dalle spettacolari rovine dell’antica città di Tharros alla lunga spiaggia sabbiosa di Torregrande, lungo un percorso scenografico accattivante.

Le coste del Sinis, sono ideali per la realizzazione di spettacolari performance sportive. Il tutto in uno scenario unico che ogni anno attira gli appassionati del turismo sportivo legato al waterboarding.

Trofeo “MARIETTO CARRUS “Long Distance “Veleggiata Amatoriale
Lo scorso anno, il 7 settembre il nostro Amico Marietto ci ha lasciato mentre tornava da una uscita in bici….appassionato e tra i pionieri del windsurf a Oristano, con la sua allegria ha intrattenuto diverse generazioni di winsurfisti con le sue barzellette e battute indimenticabili .
Vogliamo dedicare a lui una regata amatoriale di windsurf /kite aperta a tutti.
Ciao Mario

A secondo le condizioni meteo marine sullo specchio acqueo di gara si svolgeranno gare amatoriali aperte a tutti .
Non mancheranno gli spettacoli d’intrattenimento in spiaggia e i party, per una festa del mare e del vento che, in tre anni, è già diventata un must dei nostri sport!
Programma Open Water Challenge


 


Banner benvenuto aicw

Dopo la grande edizione dello scorso... Read more

Banner benvenuto aicw

Dopo la grande edizione dello scorso... Read more


Offerte Alloggio
Mappa Torregrande e punti di interesse .
Next »Page 1 of 3« Prev

[FBGALLERY]